Collasso

“Collasso” di Philipp Löhle

È ora disponibile la traduzione italiana di COLLASSO, pièce dell’autore tedesco Philipp Löhle.

 

***

Personaggi
2D; 3U

 

I segnali ci sono tutti, il mondo sta per finire: niente elettricità, niente internet, niente acqua, dal cielo gli uccelli precipitano morti. Che fare? Cosa dire? Come comportarsi?

Sono queste le domande che Philipp Löhle pone e, dato che si tratta di Philipp Löhle, l’autore risponde con una pièce molto divertente pur nel dipanarsi tragico della vicenda.

Nella loro laconica normalità, del tutto impreparati alla catastrofe, i personaggi di Collasso sono costretti a confrontarsi con l’abisso che si spalanca sotto la facciata della cosiddetta civiltà.

Una su tutte spicca la frase “Non dover mai più dovere”, termine e sintesi di una quasi interminabile serie di doveri ai quali l’umanità non si vede già più sottomessa di fronte all’imminente fine del mondo. La totale e definitiva disfatta dell’Illuminismo, della ragione e della responsabilità, e la vittoria del puro individualismo.

Forse la fine improvvisa del mondo è pura fantasia; eppure i sintomi della malattia descritti da Löhle non sembrano poi così distopici…

***

Cogliamo l’occasione per ricordarvi che dell’autore sono disponibili anche le traduzioni di altre opere, tra le quali L’incertezza della situazione e I superflui.

 

Scriveteci attraverso il nostro form di contatto, rimaniamo a vostra disposizione per maggiori informazioni e per spedirvi i testi in lettura via mail!