“Sangue matto”, N. Erpulat e J. Hillje

È disponibile la traduzione italiana di SANGUE MATTO, pièce di Nurkan Erpulat e Jens Hillje, tratta dal film “La Journee de la jupe” di Jean-Paul Lilienfeld.

 

***

Personaggi
3D; 5U

 

In una scuola di periferia un’insegnate di teatro estenuata dal totale disinteresse della sua classe, costituita per la maggioranza da immigrati turchi, sequestra una pistola a un allievo. Inizialmente spaventata dalla situazione, mano a mano si rende conto che finalmente ha un modo per farsi ascoltare dalla scolaresca.

Tenendo i ragazzi sotto tiro, li costringe a interpretare scene da I masnadieri e Intrigo e amore di Friedrich Schiller e, arma in pugno, si rivela un’implacabile sostenitirice dei valori liberali.

Attraverso l’identificazione con i personaggi, la professoressa svela ai ragazzi i meccanismi di sottomissione ai quali sono soggetti, gli inganni che si nascondono dietro le parole e che dettano quotidianamente il loro agire l’uno nei confronti dell’altro, di se stessi e del mondo, e cerca così di riportarli alla “ragione”.

Grazie al gioco del teatro nel teatro, Nurkan Erpulat e Jens Hillje mettono in scena una profonda riflessione su temi attualissimi: immigrazione, emarginazione e ideologia, cogliendo nell’arte e, in particolare, nel teatro una possibile via di salvezza, ma allo stesso tempo un limite, se il pensiero teorico che scaturisce dal gioco non si fa prassi.

 

[…] Cosa volete da me? L’unica cosa a funzionare in questa scuola è il palco. Il palcoscenico del teatro! Facciamo teatro. Ma cosa ne sarà di me quando finirà? […]

 

***

Scriveteci attraverso il nostro form di contatto, rimaniamo a vostra disposizione per maggiori informazioni e per spedirvi il testo in lettura via mail!