“Uomini. Una parabola nera” di Rebekka Kricheldorf

È ora disponibile la traduzione italiana di UOMINI – UNA PARABOLA NERA, pièce dell’autrice tedesca Rebekka Kricheldorf.

 

***

Personaggi
2 D; 4 U

Una parabola acuta e meravigliosamente scritta”
Bettina Fraschke – Hessische/Niedersächsische Allgemeine

 

In un futuro (non poi tanto) distopico, Raul volta le spalle alla casa paterna per andare nel mondo e conoscere la paura. Dietro di sé lascia il padre, il fratello Ingo e la di lui consorte, a vivere in una ricca dimora all’interno del bel quartiere protetto da barriere, filo spinato e metal detector, e soggetto a costante videosorveglianza, perché la marmaglia dei brutti quartieri non vi possa penetrare.

L’unico contatto reale con il mondo esterno che la famiglia ha, è un enorme televisore che di continuo trasmette scene di guerriglia urbana, attacchi brutali e sangue.

Rebekka Kricheldorf mette a confronto due modelli di uomini. Il primo, Ingo, è l’esemplare dell’uomo moderno: di professione chirurgo, è terrorizzato da tutto ciò che è irrazionale, dagli additivi chimici nel cibo e dalla perdita di valore dei suoi immobili e del suo capitale. Raul, al contrario, è stato a lungo nella legione straniera, vive alla giornata nei bassifondi e non si tira indietro di fronte alla violenza, anche la più feroce e sanguinaria.

Quando la moglie di Ingo viene rapita da un malavitoso, Ingo non ha altra scelta se non chiamare in soccorso l’impavido fratello Raul…

Rivisitazione attuale della fiaba Il principe senza paura dei fratelli Grimm, la pièce Uomini. Una parabola nera si confronta con i moderni miti eroici maschili, e scava fra le cause e gli effetti della paura, ma anche dell’assenza di paura, in una società all’apparenza sicura.

***

 

Cogliamo l’occasione per ricordarvi che dell’autrice sono disponibili anche le traduzioni delle opere Principessa Nicoletta e Villa  dolorosa, oltre a vari altri testi in lingua originale.

 

Scriveteci attraverso il nostro form di contatto, rimaniamo a vostra disposizione per maggiori informazioni e per spedirvi i testi in lettura via mail!